fbpx
,

Con Im.patto Nova Coop sostiene il “crea menù”

Im.patto di Nova Coop sostiene un progetto innovativo per insegnanti e studenti degli Istituti primari di Beinasco e Borgaretto, rispettivamente delle classi quarte e terze.

La ristorazione scolastica, che dovrebbe rappresentare una prima fondamentale occasione di educazione alimentare per i più piccoli, attraverso la proposta di modelli alimentari salutari, spesso fallisce nel suo intento, a causa delle ingenti quantità di cibo sprecate quotidianamente. Infatti, come ci dimostrano alcuni studi in materia, molti allievi consumano solo in parte il proprio pasto, o addirittura lo rifiutano totalmente.

I motivi possono essere diversi, quali ad esempio il pregiudizio diffuso rispetto alla qualità delle materie prime utilizzate per la preparazione dei piatti distribuiti in mensa, il non gradimento dei cibi proposti, la difficoltà ad abituarsi ad alimenti non consumati abitualmente nelle proprie case, lo scarso appetito dei bambini dovuto al crescente consumo di “merende” ipercaloriche a metà mattina.

Per questi motivi è nato il Progetto “Sì lo so che mi fa bene ma” proposto dalla S.C. SIAN dell’ASL TO 3, attuato in collaborazione con la S.S. Promozione della Salute, nella zona di Beinasco, uno dei territori che Nova Coop ha selezionato per l’innovativo Progetto Im.Patto.

Partendo dal dato oggettivo che le informazioni su una sana alimentazione fruibili dalla popolazione italiana sono ormai mediamente elevate, si cerca di rimuovere alcuni degli ostacoli che ancora limitano la traduzione di queste conoscenze in abitudini alimentari salutari, nello specifico nell’ambito della mensa scolastica, coinvolgendo direttamente i più giovani nella redazione del Menù scolastico 2022-2023.

Il Progetto, ancora in fase di svolgimento, si articola in diverse fasi:

1.       La realizzazione di una “Guida alla formulazione dei Menù scolastici” Scoprila QUI redatto dal SIAN dell’ASL TO 3, documento promosso e finanziato da Nova Coop;

2.       La formazione degli insegnanti, affidata agli operatori del SIAN, incentrata sull’acquisizione degli strumenti da utilizzare per elaborare in modo autonomo un Menù equilibrato;

3.       La formazione degli alunni delle classi coinvolte ad opera degli insegnanti (precedentemente formati) che si articolerà in laboratori interattivi, svolti presso la Coop di Beinasco, pensati per sensibilizzarli sull’importanza della sana alimentazione ed in particolare sulla necessità di variare il consumo di frutta e verdura a seconda delle stagioni, sulla base del principio dei “5 colori del benessere”, anche sotto forma di spuntino, eventualmente alternando con le “merende di una volta”, in modo da limitare il più possibile il consumo e l’abuso di prodotti confezionati;

4.       Agli studenti delle classi coinvolte nel progetto verrà affidato il compito di redigere il Menù scolastico da adottare per l’anno 2022-2023, con la collaborazione del SIAN dell’ASL TO 3 per quanto riguarda la componente nutrizionale e della Ditta appaltatrice per quanto concerne la fattibilità del progetto;

5.       La versione definitiva del Menù pensato dai ragazzi verrà condivisa durante un evento conclusivo, durante il quale verrà stipulato l’accordo tra tutti gli attori del Progetto: Scuola, Comune, Ditta di ristorazione e ASL, con la partecipazione della COOP in veste di sponsor.

Il progetto si concluderà nel mese di aprile 2022.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.