fbpx
,

Im.patto di Nova Coop supporta la prima ECO-startup del macro progetto Growing-up del Don Bosco: Hydroponic solution

Gli studenti del Liceo Economico Sociale Don Bosco di Borgomanero realizzano un orto all’interno di una cupola geodetica. Il 17 Novembre c’è stato il primo raccolto: sono sessanta le prime piante di lattuga messe a dimora.

La coltivazione in cupola prevede l’utilizzo di un sistema orizzontale di Idroponica.

Il progetto C.I.B.O. – Im.patto Borgomanero di Nova Coop ha permesso l’acquisto della struttura emisferica e del sistema aeroponico orizzontale.

Con le materie prime ricavate dal primo ciclo produttivo, gli studenti coadiuvati dai loro docenti, trasformeranno, in modo sperimentale e con finalità esclusivamente didattica, le piante native in gin. Tale prodotto sarà ottenuto per mezzo di processi biochimici che normalmente vengono spiegati nei programmi didattici del Liceo del Gusto: macerazione e dissoluzione, fermentazione e distillazione.

Questa iniziativa che vede coinvolte la scuola e il Birrificio artigianale 120 di Borgomanero,  si inserisce nel progetto interdisciplinare Growing Up che il Liceo Economico Sociale Don Bosco di Borgomanero sviluppa da due anni con tutte e sette le classi. Gli studenti del LES Liceo del Gusto e del LES Liceo dell’Innovazione si cimentano nella realizzazione di un’impresa completa in tutte le sue fasi (ideazione, reperimento fondi, realizzazione tecnica, organizzazione di una campagna di comunicazione, commercializzazione). Il progetto è ormai in fase avanzata e i Licei hanno avviato ufficialmente l’attività finalizzata a costruire e a commercializzare torri di coltivazione che sfruttano le tecniche agronomiche di aerocoltura.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.